Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.
accetto
 
INFORMAZIONI E CARATTERISTICHE
DEL DIZIONARIO LIVORNESE
•  Legenda »
 
Dizionario livornese
 
† Dìndi · I soldi dei bambini. Un po' come citti.
(†) Dirazzolàre [dirazzolà] · Fare a fondo le pulizie di casa, togliere le ragnatele.
«Vieni con noi oggi? No, c'ho da pulì e dirazzolà».
Dóddo · Tonto, ritardato.
† Doventàre [doventà] · Diventare.
Io dovènto, tu dovènti, egli dovènta. «Mi fai doventà matto».
Duòmo [dòmo] · Dòmo sostituisce culo nel celebre "vaffa". Il livornese, quando ha bisogno di mandare al diavolo qualcuno senza oltrepassare un certo grado di volgarità, dice «Vaffandòmo» (Vai a fare in duomo).
† E diàtti · Vedi a diatti.
(†) Emoròidi · Emorroidi.
Essere del gatto [èsse der gatto] · Essere in trappola, essere fregati.
«Vai, siamo der gatto» (Siamo fregati, siamo fritti, ci hanno presi, ci hanno scoperti)
Faccènde · Lavori domestici.
«Finisco le faccende e arrivo».
Fàrda · Puttana.
Fàtto · L'istinto, la voglia.
«M'è venuto fatto di dirtelo» (Mi è venuto istintivo dirtelo).
† Fermàre [fermà] · Chiedere di intraprendere una relazione amorosa. La classica domanda con cui viene fermata una ragazza è la seguente: «Ti vòi mètte con me?» Lei - nove volte su dieci - poggia i gomiti su una spalletta, si regge il viso coi pugni, manda lo sguardo all'orizzonte lontano, attende un minuto, due minuti, tre minuti e risponde: «Ci devo penzà».
«Gino m'ha fermato, ma io n'ho detto che ci devo penzà».
Fétte · Piedi, o più spesso piedi enormi, o all'occorrenza scarpe smisurate.
«C'hai du' fette paiano zattere».
Ficóso [fióso] · Che teme eccessivamente il dolore, lagnoso, piagnucolone.
«'nniamo, un fà 'r fióso, piglia la puntura e chétati».
Fìdo · Parola convenzionale usata nei giochi di gruppo. Gridare FIDO! significa invitare i compagni di squadra e gli avversari a "congelare" per pochi istanti la partita. Può essere utile per chiedere un chiarimento all'esperto di turno, per allacciarsi una stringa che sta compromettendo lo svolgersi del gioco, o per qualsiasi altro motivo stia costringendo qualcuno alla sosta temporanea.
Figùra · Si dice di una persona che suscita simpatia e che piace un po' a tutti, vuoi per il modo di agire, vuoi per l'abbigliamento, vuoi talvolta per l'avvenenza fisica.
«Lui lì è 'na figura!» (Quello è proprio un bel tipo!)
Figurétta · Brutta figura.
«M'ero scordato ' vaini e sono entrato 'n un barre a bé 'n caffè. Boia che figuretta!» (Avevo dimenticato i soldi e sono entrato in un bar a bere un caffè. Che brutta figura ho fatto!)
Figurìni · Figurine da collezione. In Italia le più note sono le figurine Panini, che a Livorno diventano "maschietti": i figurini Panini.
† Filibùsse · Vedi filobusse.
(†) Filobùsse · Filobus, ma anche autobus. Molti livornesi, infatti, dopo scomparsa del filobus, hanno continuato a chiamare filobusse il mezzo pubblico più diffuso in città, cioè l'autobus.
 
Contribuisci ad arricchire il dizionario »
www.catarsi.it © 2015 - 2018