Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.
accetto
 
INFORMAZIONI E CARATTERISTICHE
DEL DIZIONARIO LIVORNESE
•  Legenda »
 
Dizionario livornese
 
† Preciùtto · Prosciutto.
Variante: presciutto.
Prèndere una scìmmia [prènde 'na scimmia] · Prendere una sbornia, ubriacarsi.
† Presciùtto · Prosciutto.
Variante: preciutto.
(†) Previlègio · Privilegio.
Pròpio · Proprio.
(†) Propòscide · Proboscide.
Pùce · Pulce.
Pucìno · Pulcino.
† Pulènda · Polenta.
Variante: polènda.
Puntaròlo 1 · Punteruolo, il piccolo utensile appuntito e munito di manico, che si adopera per fare (o allargare) i fori.
Puntaròlo 2 · Nel gioco del calcio, è il colpo alla palla dato con la punta del piede. Il puntarolo è il classico tiro del dilettante o dell'incompetente.
Puntàta · Forte pugno, cazzotto, picchio.
«Testa di 'azzo, vòi fà a puntate?» • «Levati di 'ulo o ti mollo una puntata».
Pùnto · Per niente.
«Non mi piaci punto» (non mi piaci per niente) • «Ir gelato mi piace pòo e punto» (il gelato mi piace poco, direi per niente)
Puppàre [puppà] · Poppare.
Pùppe · Poppe, seno. Singolare: pùppa.
«Boia, che du' puppe c'ha lei lì!» (Accidenti, che seno ha quella ragazza là!)
Pùppo · Il ciuccio del bambino.
Quaìni · Soldi.
«Un c'è quaini» (non ci sono soldi)
† Quistióne · Questione.
† Quistùra · Questura.
(†) Rassegàre [rassegà] · Rattrappire dal freddo.
 
Contribuisci ad arricchire il dizionario »
www.catarsi.it © 2015 - 2018