Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.
accetto
 
INFORMAZIONI E CARATTERISTICHE
DEL DIZIONARIO LIVORNESE
•  Legenda »
 
Dizionario livornese
 
(†) Lìbbro · Libro.
† Ligonàta · Vedi legonata.
Limàre [limà] · Chiedere insistentemente qualcosa, mettere l'uggia.
«Chetati, m'hai limato abbastanza!» • «Un mi limà lo stòmao!» (non mettermi l'uggia allo stomaco con le tue richieste)
(†) Lónze · La parte grassa che avvolge l'addome di una persona. Il singolare lonza viene usato raramente.
(†) Lótro · Persona che mangia smisuratamente.
(†) Macolàre [maolà] · Riempire di botte una persona, tanto da lasciarle i lividi sulla pelle.
«Ho smoccolato a tavola, e mi' pa' m'ha maolàto». (Ho bestemmiato a tavola, e mio padre mi ha riempito di botte).
(†) Magnàccio · Magnaccia, sfruttatore di prostitute.
(†) Maladétto · Meledetto.
Malidétto · Maledetto.
Mallegàto · Insaccato di sangue e pezzetti di grasso di maiale, impastati insieme e conditi con sale e spezie. Altrove detto sanguinaccio.
† Mandràcche · Storpiatura (talvolta consapevole) di Mandrake, il nome del celebre mago dei fumetti.
«So assai io! Câ ti 'redi, sia Mandracche?» (Come faccio a saperlo? Cosa credi, che sia il mago Mandrake?)
† Màne · Mani.
† Manfruìto · Ermafrodita. Per estensione omosessuale, finocchio.
(†) Mangiare i lupini · Per un motivo non meglio precisato (che forse in futuro chiariremo), la domanda «Hai mangiato i lupini?» viene posta alla persona i cui pantaloni sembrano stare corti, che appare improvvisamente cresciuta di statura.
† Manùvrio · Manubrio.
Marchése · E' un modo tutt'altro che elegante per definire il ciclo mestruale.
Margherìta · Grancèvola (o grancèola, o gransèola). Granchio commestibile di grandi dimensioni, lungo anche 20 centimetri.
Marrocchìno · Marocchino. Si usa definire marrocchino anche un uomo molto scuro di pelle o fortemente abbronzato.
«Ir mi' figliolo è un marrocchino: è stato ar mare tutta l'estate».
Marzagràre [marzagrà] · Massacrare di botte qualcuno.
(†) Màsa (fare la masa) · Sfregare vigorosamente la testa di qualcuno usando le nocche delle dita. E' una sorta di punizione piuttosto dolorosa, ma che la vittima accetta di subire sorridendo (magari gridando aiuto) poiché avviene sempre in un contesto scherzoso.
 
Contribuisci ad arricchire il dizionario »
www.catarsi.it © 2015 - 2018